Coinbase: le opinioni sui loro servizi, le recensioni per i nostri lettori.

Criptovalute, passione! Non è passato moltissimo in realtà dall’esplosione di Bitcoin, che ha portato ai massimi non solo la propria quotazione -che ha sfiorato quto 20,000 dopo essere partito da qualche frazione di centesimo- ma anche la popolarità di questi strumenti, eppure le valute digitali sono diventate parte integrante non solo del panorama del trading, ma anche del vocabolario di ogni giorno, tant’è che la parola Bitcoin oggi raramente è sconosciuta a qualcuno.

L’esplosione delle cripto ha portato alla nascita di un gran numero di broker che hanno scelto di specializzarsi su questi strumenti. Così come moltissimi intermediari finanziari hanno colto l’occasione andando a specializzarsi sui CFD qualche anno fa, ad molti altri broker hanno optato per un insieme di servizi che potessero fare comodo ai trader interessati alle valute digitali. Fra questi, c’è Coinbase, uno fra i più famosi, ed oggi ve ne parliamo.

Il principio

 CasinoAvantagesBonusJouer
  • MIGLIOR servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Oltre 1.700 giochi
Pacchetto di benvenuto 900 €
+50 giri gratuiti
🎰 Visita il casinò
  • MIGLIOR servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Promozioni uniche
Bonus del 100% fino a € 100
Bonus del lunedì
🏅Riproduci ora
  • MIGLIOR servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Programma VIP
100% fino a € 250
+ 20 giri gratuiti
🎰 Gioca LIVE

La nascita di questo broker è avvenuta non moltissimo tempo fa. Era solamente il 2012 quando Brian Armstrong e Fred Ehrsam fondarono questo broker, come parte del progetto Ycombinator. In questo senso, sebbene questo broker non abbia neanche 8 anni di vita, è uno dei più longevi per quanto riguarda gli exchange che trattano principalmente -o esclusivamente- criptovalute. Inizialmente dedicato solamente al trading di Bitcoin, nel tempo ha allargato il ventaglio degli strumenti offerti. Nel tempo, questa compagnia ha raccolto quasi mezzo miliardo in finanziamenti, anche da personalità importanti come Andreessen Horowitz, Rabbit Capital ed il NYSE. In sostanza, sono stati in molti a dare fiducia a questo exchange.

I servizi

Il servizio principale offerto da Coinbase è il servizio di brokeraggio, per la compravendita di criptovalute. Sono in molti ad aver effettuato il primo acquisto di Bitcoin tramite questo broker, vuoi per la sua longevità, per il suo marketing abbastanza spiccato, o per l’interfaccia estremamente intuitiva. Di contro, alcuni utenti hanno avanzato delle lamentele circa la mancanza di controllo che avrebbero sui loro depositi. Aprendo un conto con Coinbase infatti, non avrai diretto accesso ai tuoi soldi, e non avrai una password per accedervi. Coinbase infatti, accantona i tuoi fondi. In sostanza, è come depositare i soldi in una banca. Le limitazioni sono molto simili.

Le transazioni

Le commissioni non sono fisse, e non sono calcolate su base spread, come ad esempio capita per i broker che offrono CFD. Sono in realtà calcolati su base percentuale, e variano non solo a seconda dell’account che si ha, ma anche in virtù dell’ammontare tradato negli ultimi 30 giorni.

Il tipo di acquisto

In ogni caso, la commissione non è calcolata solamente in base a questi parametri, ma varia anche in base al mezzo di pagamento. Solitamente infatti, le transazioni sono dell’1,49% per gli acquisti definiti “standard”, ma nel caso in cui si decidesse di acquistare tramite carta di credito, la percentuale può salire fino al 3,99. La struttura delle commissioni può essere facilmente visionata andando sul sito di Coinbase. Non sarà comunque difficile prendere confidenza con questi paletti, e cominciare molto facilmente a tradare.

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *